1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Sollecitazione in merito al ripristino del diritto internazionale e ridimere la controversia fra Italia e India.

E' stata deliberata, in sede di giunta, la proposta di sollecitazione dell 'interessamento del Governo Italiano, dei Ministeri degli Esteri, dei paesi membri dell'UE, della Commissione Europea, del Parlamento Europeo, del Dipartimento Stato USA e delle Nazioni Unite, per il ripristino del diritto internazionale e la realizzazione di un arbitrato per dirimere la controversia fra Italia e India. Controversia che riguarda la violazione delle norme di diritto internazionale da parte dell'India in merito alla privazione della libertà personale dei fucileri di Marina del Battiglione San Marco, i militari Salvatore Girone e Massimiliano Latorre. Considerato che questi ultimi sono illeggittimamente sottoposti alla privazione della libertà e sarebbe loro prevista la pena di morte, l iniziativa ,posta in essere con la proposta di deliberazione, ha carattere internazionale e si propone di adottare il contenuto ed il relativo atto di indirizzo politico con l'espresso invito rivolto al Governo Italiano ad esperire un'azione congiunta nei confronti dell'India. Pertanto,tale atto è finalizzato all'attivazione dell'arbitrato obbligatorio, ai sensi della Convenzione ONU sul diritto del Mare, per la soluzione della controversia che coinvolge i fucileri e , sopratutto , all'immediata liberazione dei due militari.

SUAP