1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Ufficio Anagrafe Comunale

 
anagrafe UFFICIO SERVIZI DEMOGRAFICI
Nunziata Cattaino
Telefono 0941 783017
E mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
In linea con il Dlgs 82/2005 “Codice dell’Amministrazione Digitale”, nonché in base alle recenti disposizioni del Ministero degli Affari Esteri in materia di corrispondenza fra le rappresentanze diplomatico-consolari e la Pubblica Amministrazione italiana, ed a quanto previsto dalla Circolare n. 23 del Ministero dell’Interno, saranno trasmessi documenti tramite posta elettronica certificata.

IL PASSAPORTO
Minori fino a 10 anni
Il minore deve essere iscritto sul passaporto di uno dei genitori NON occorre la fotografia
  • Deve dare l'assenso anche l'altro genitore legittimo firmando la dichiarazione di assenso.
  • Se i genitori sono separati o divorziati occorre presentare l'autorizzazione del giudice tutelare presso il Tribunale competente.
    Dai 10 ai 16 anni

Il minore deve essere iscritto sul passaporto di uno dei genitori.
  • Occorrono 2 fotografie del minore di cui una autenticata.
  • Se il minore era già iscritto sul passaporto del genitore al compimento dei 10 anni occorre applicare la foto del minore.
  • Deve dare l'assenso anche l'altro genitore legittimo firmando la dichiarazione di assenso.
  • Se i genitori sono separati o divorziati occorre presentare l'autorizzazione del giudice tutelare presso il tribunale competente. Dai 16 ai 18 anni
Il minore che ha compiuto i 16 anni non può essere iscritto sul passaporto dei genitori ma deve avere una proprio passaporto.

Occorrono:
 
  • 2 foto formato tessera recenti ed identiche di cui una autenticata (è possibile autenticarla all'ufficio anagrafe in carta semplice).
  • 1 marca amministrativa "concessioni governative" da Euro 30,99
  • Ricevuta del versamento di Euro 5,35 sul c/c postale....................... intestato alla Questura di Messina.
  • E' comunque previsto l'assenso di entrambi i genitori che dovranno firmare la dichiarazione di assenso Paesi per i quali è valida la carta di identità Ø Austria, Belgio,Croazia,Francia,Germania,Gran Bretagna,Grecia, Irlanda,Liechtenstein,Lussemburgo, Malta,Principato di Monaco, olanda,Portogallo,Slovenia,Spagna,Svizzera. Per la Tunisia e la turchia solo per chi si reca con viaggio organizzato.
DOVE RIVOLGERSI

Ufficio Anagrafe
Via B. Caputo

QUANDO
Dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 14,00
Martedì e Giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00

DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO MINORI DI ANNI 15
Caso 1- rilascio per espatrioDevono richiedere un documento di riconoscimento i cittadini che non hanno ancora compiuto i 15 anni, che si trovano nella necessità di espatriare nei seguenti Paesi: Austria, Belgio Croazia, francia, germania, Gran Bretagna, grecia, Irlanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, principato di Monaco, Olanda, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svizzera. Per la Tunisia e la Turchia solo per chi si reca con viaggio organizzato. Occorre richiedere all’Ufficio Anagrafe un certificato di risultanza anagrafica della nascita con foto, che verrà convalidato dal Commissariato di Pubblica Sicurezza competente per territorio.
Caso 2 – rilascio per motivi variI cittadini che abbiano compiuto 14 anni e non superato i 15, possono richiedere un certificato della risultanza anagrafica di nascita con foto.
COME SI RICHIEDE
Per il caso 1 (espatrio):-Entrambi i genitori devono recarsi all’Ufficio Anagrafe con 1 foto del minore e richiedere il certificato di nascita con foto, l’atto di assenso e lo stato di famiglia. CHI PUO’ RICHIEDERE IL SERVIZIO
I genitori del minore.

TEMPI DEL PROCEDIMENTO
Rilascio immediato.

VALIDITA’ DEL DOCUMENTO
Viene indicata dalla Questura nel tesserino stesso e comunque fino al compimento del 15° anno di età (dopo i 15 anni è possibile richiedere la Carta di identità). COSTIEuro 0,26 per diritti di segreteria.

DOVE RIVOLGERSI: Ufficio Anagrafe Via B. Caputo


QUANDO
Dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 14,00
Martedì e Giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00

RICONOSCIMENTO FIGLI NATURALI
Un figlio si dice “naturale” quando nasce da genitori non coniugati tra loro. Perché un figlio sia riconosciuto come naturale, i genitori, al momento della nascita, devono presentarsi entrambi all’Ufficiale di Stato Civile o del Comune di nascita o del Comune di residenza, o presso la Direzione sanitaria dell’Ospedale dove è avvenuto il parto. Il bambino può essere riconosciuto anche da un solo genitore, quando l’altro genitore rifiuti il riconoscimento; in questo caso il figlio assume il cognome del genitore che l’ha riconosciuto.Il riconoscimento di un figlio può essere fatto:- prima della nascita,- al momento della nascita;- con il matrimonio.
COME SI RICHIEDE I documenti necessari vengono richiesti d’ufficio.Per i riconoscimenti successivi alla nascita si deve prendere appuntamento con l’Ufficiale di Stato Civile che deve richiedere i documenti necessari a redigere l’atto.
CONDIZIONI RICHIESTE PER EFFETTUARE IL RICONOSCIMENTO: Si possono effettuare i riconoscimenti successivi alla nascita di persone nate nel Comune di Torrenova, o aventi i genitori che devono effettuare il riconoscimento residenza nel Comune di Torrenova.
TEMPI DEL PROCEDIMENTO: 7 giorni, più il tempo nece4ssario alla richiesta dei documenti.
COSTI: Gratuito.
DOVE RIVOLGERSI: Ufficio Anagrafe Via B. Caputo
QUANDO:
Dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 14,00
Martedì e Giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00